INFORMAZIONE
CULTURALE
Novembre 2018



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 4621
Articoli visitati
3954786
Connessi 2

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
10 novembre 2018   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

PARENTI SERPENTI AL TEATRO EUCLIDE


domenica 4 novembre 2018 di Silvana Carletti

Argomenti: Teatro


Segnala l'articolo ad un amico

E’ sempre un piacere ritornare al Teatro Euclide, un luogo familiare ove è possibile assistere a spettacoli divertenti da parte di compagnie che si impegnano con passione all’arte della recitazione.

Ieri, sabato 3 Novembre è stata la volta della Compagnia degli Sfacciati che ha presentato una commedia di Carmine Amoroso per la regia di Alessandra Grandinetti.

Il titolo era già tutto un programma: ”Parenti serpenti” e il lavoro teatrale rispecchiava pienamente questa triste realtà: ci si vuol bene, si sta volentieri in compagnia, ma quando si tratta di denaro o di sacrificio, le cose cambiano.

Alla vigilia di Natale, quattro figli vanno a cena dai genitori con i rispettivi coniugi, per trascorrere assieme questa festività. Solo Alfredo è celibe e gay, come dichiarerà in seguito alla famiglia, tra lo stupore generale….

Sono tutti diversissimi tra loro: Lina è nevrotica e agguerrita; Milena depressa per la mancata maternità; Alessandro è un convinto comunista ed infine Alfredo, professore in un Istituto femminile, è un uomo riservato e solitario.

I due anziani genitori, al termine della cena, annunciano il desiderio di andare a vivere presso un figlio, data la loro età avanzata e la distanza della loro abitazione dalle dimore dei figli.

Scoppia allora il finimondo, le coppie finiscono con il rinfacciarsi situazioni passate e mal digerite accusandosi a vicenda e rifiutandosi, ognuno con scuse diverse, di accettare la proposta dei genitori. Tutto resta in sospeso, finchè un imprevisto manderà all’aria (è il caso di dirlo) ogni soluzione.

Una commedia davvero divertente, ricca di brio e di battute esilaranti, una storia di ordinaria routine in cui molti di noi possono identificarsi.

Bravi gli attori tutti: da Elvio Belli a Claudio Biagini, ad Antonio Buttari, a Salvatore Catalano, a Rita Cipolla, a Leonardo Di Lorenzo, a Paola De Santis, a Nino Maio, a Paola Settele a Giuseppe Vogelsang.

JPEG - 30.4 Kb
LA COMPAGNIA

Si replica oggi, 4 Novembre alle ore 18.

foto da mauro-navarra weebly.com