INFORMAZIONE
CULTURALE
Settembre 2018



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 4556
Articoli visitati
3914060
Connessi 14

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
24 settembre 2018   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

ANTEPRIME CINEMA: SCONNESSI

Una storia comica e attuale
martedì 20 febbraio 2018 di Silvana Carletti

Argomenti: CINEMA, Film


Segnala l'articolo ad un amico

Il film di Christian Marazziti ci presenta una situazione generale di cui tutti, più o meno, siamo “vittime”: l’uso, spesso esagerato, dei cellulari che ormai fanno parte integrante della nostra vita quotidiana.

E così, quando una famiglia “allargata” anche da parenti congiunti, decide di partire per una vacanza d’inverno sulle dolomiti, invitati tutti dallo scrittore Ettore Ranieri ( Fabrizio Bentivoglio), succede il finimondo a causa dell’improvvisa interruzione della rete.

Questo evento, però, servirà a far comprendere agli ospiti che, oltre alla comunicazione telefonica, nella vita esistono altre risorse quali il dialogo, la lettura o il dedicarsi a cucinare dei biscotti…

Nel gruppo è presente anche Margherita (una divertentissima Carolina Crescentini) che si trova all’ultimo periodo di gravidanza e che dovrà affrontare una difficilissima prova durante una tempesta di neve.

C’è poi l’arrivo improvviso del fratello Palmiro Catenacci, un tipo piuttosto stravagante che sconvolgerà ancora di più l’equilibrio precario del gruppo, a causa delle sue stranezze.

Ci sono, insomma, tutti gli ingredienti per rendere la trama del film divertentissima e ricca di sorprese.

Una storia comica e leggera che mette l’accento sulla dipendenza dai vari sistemi di comunicazione, in genere esagerata e di cui, certamente, al giorno d’oggi, non si può più fare a meno.

Il messaggio che ne deriva è che si può dosare l’uso indiscriminato del digitale, evitando di compromettere i rapporti sociali ormai ridotti a semplici whatsupp o e-mail, dal momento che un dialogo o un confronto aperto si rivelerebbero molto più efficaci ed autentici.

Ottimi gli attori, da Bentivoglio a Ricky Memphis, a Carolina Crescentini, a Stefano Fresi, ad Antonia Liskova e a Lorenzo Zurzolo.

Uscita del film: 22 febbraio

Da non perdere.