INFORMAZIONE
CULTURALE
Luglio 2018



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 4499
Articoli visitati
3878449
Connessi 17

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
16 luglio 2018   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

SORGE UN’ISOLA IN POLINESIA

Fenomeno straordinario
domenica 17 dicembre 2017 di Manuela Angiolini

Argomenti: Natura


Segnala l'articolo ad un amico

Nell’arcipelago di Tonga in Polinesia, qualche anno fa, è sorta un’isola probabilmente da un vulcano sottomarino che l’ha esplosa.

Si tratta di un evento eccezionale perché è il terzo tipo di isola di questa origine dal secolo scorso e ci può fornire degli elementi di studio circa la presenza di acqua su Marte.

Subito gli scienziati della Nasa si sono messi allo studio di questo fenomeno.

Circa 50 anni or sono, in Islanda, un’altra isola vulcanica emerse dal mare e rimase in superficie per diverso tempo, in quanto il materiale eruttato formato da cenere e lapilli fu consolidato in seguito dal calore e dalla salinità dell’acqua marina.

Anche per il pianeta Marte potrebbe essere avvenuto lo stesso fenomeno e ciò potrebbe spiegare la presenza di acqua nella sua superficie.

All’isola che presenta una straordinaria bellezza, è stato dato un nome lungo e di difficile memoria: Hunga Tonga-Hunga Ha’apai e la sua esistenza costituirà una lunga serie di studi e di approfondimenti da parte di studiosi ed appassionati di questo genere di fenomeni.

Primo fra tutti, lo scienziato Jim Garvin che ha ideato dei sistemi tridimensionali circa le modificazioni dell’isola nel tempo, collegandole alle scoperte su Marte, da sempre oggetto di importanti studi e ricerche.

Il nostro pianeta, insomma, non cessa di stupirci: conosciamo ancora poco della Terra e dei suoi numerosissimi aspetti e, certamente, ogni nuova scoperta non può che stupirci ed appassionarci.