INFORMAZIONE
CULTURALE
Dicembre 2018



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 4666
Articoli visitati
3979307
Connessi 11

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
15 dicembre 2018   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

Codice Al Queda (New Compton, Roma, 2007)

UN AGENTE SEGRETO INFILTRATO TRA I TERRORISTI

di Alex Berendon
mercoledì 31 ottobre 2007 di Carlo Vallauri

Argomenti: Recensioni Libri
Autore del Libro : Alex Berendon


Segnala l'articolo ad un amico

Codice Al Queda di Alex Berendon (New Compton, Roma, 2007) è un intrigante romanzo spionistico, che ha segnato il debutto nella narrativa del noto giornalista del “New York Times”.

L’autore ha dedicato negli anni scorsi numerose inchieste ai temi scottanti come l’alluvione di New Orleans e l’occupazione dell’Iraq. E a quest’ultimo problema è dedicata la nuova opera che ha ottenuto grande successo di lettori e di specialisti, tanto da vincere il premio E.A. Poe.

Il romanzo è ambientato tra i terroristi di Al Queda e fa perno sulla figura di un agente americano che riesce a penetrare tra loro. Egli riferisce tutto quel che apprende alla Cia, ma quando anticipa la notizia di un nuovo attentato, che il suo gruppo deve compiere negli Stati Uniti, una grande inquietudine s’insinua nell’agente, sottoposto a martellanti interrogatori, come tra i capi che lo manovrano segretamente.

Uno stile asciutto che suscita un inquietante stato d’animo, tra violenze, segreti internazionali, colpi di scena, tradimenti, torture e quanto altro di giallo può sorprenderci. Alla fine di questa suggestiva lettura, vi rendete conto come l’immaginazione letteraria possa essere altrettanto elettrizzanti di fatti veri e vi chiederete quale dei due campi sia quello reale: la paura avrà già confuso i vostri pensieri e la differenza tra realtà e fantasia. Traduzione scorrevole di Monica Pesetti.