INFORMAZIONE
CULTURALE
Gennaio 2022



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 6004
Articoli visitati
4631208
Connessi 8

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
25 gennaio 2022   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

GRANDE SUCCESSO AL TEATRO SISTINA


mercoledì 27 aprile 2016 di La Redazione

Argomenti: Musical


Segnala l'articolo ad un amico

Al Sistina il 25 e 26 aprile
UOMO TRA GLI UOMINI
IL MUSICAL

“PRENDETE IN MANO LA VOSTRA VITA E FATENE UN CAPOLAVORO”
San Giovanni Paolo II

- “Uomo tra gli uomini” è un’opera tratta dalla straordinaria vita di San Giovanni Paolo II ed inizia con una processione di persone in lutto per la sua morte avvenuta il 2 aprile 2005. Attraverso i racconti di un gruppo di amici che si erano persi di vista, si snodano le loro storie dense di sofferenze, inquietudine e rinascite che testimoniano in che modo la figura di Paolo Giovanni II, maestro ispiratore dei loro genitori, continui a rappresentare il modello al quale fare riferimento per trasformare le loro vite ordinarie in straordinarie e rendere possibile l’impossibile.

- Sul palcoscenico attori, cantanti, ballerini interpretano con gioiosa professionalità i loro ruoli e le varie scene sono ritmate dall’interessante personaggio del Male che uscirà sconfitto dalla lotta contro il bene in quanto nessuno può distruggere la missione di Giovanni Paolo II che grida al mondo la verità che non può essere taciuta “incondizionatamente, coraggiosamente, fiduciosamente SI”

- Scritto e diretto da Sabrina Moranti, il musical si avvale delle musiche di Erika Provinzano, e delle coreografie di Paola Leste. Il pubblico romano, composto anche da molti giovan,i ha apprezzato l’inusuale ed interessante musical tributandogli calorosi applausi.

Patrizia Squillante