INFORMAZIONE
CULTURALE
Gennaio 2022



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 6004
Articoli visitati
4631183
Connessi 7

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
25 gennaio 2022   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

GRANDE SUCCESSO PER SABRINA FERILLI AL SISTINA


domenica 7 febbraio 2016 di La Redazione

Argomenti: Teatro


Segnala l'articolo ad un amico

“SIGNORI…LE PATÉ DE LA MAISON!“

( LE PRENOM di Matthieu Delaporte - Alexandre De La Patellière )

Adattamento di Carlo Buccirosso e Sabrina Ferilli

- Regia MAURIZIO MICHELI

- La lunga attesa per il ritorno di Sabrina Ferilli al Sistina è stata premiata dalla sua brillante e coinvolgente performance nella collaudata commedia “SIGNORI…LE PATE DE LA MAISON”, l’adattamento di Carlo Buccirosso e della stessa Ferilli della pièce teatrale “LE PRENOM”, andata in scena nel 2010, di Matthieu Delaporte e Alexandre De La Patellière, navigati sceneggiatori cinematografici e registi della trasposizione cinematografica nel 2012 con lo stesso titolo (in italiano “Cena fra amici”.

- Nel 2015 è arrivato il remake italiano cinematografico di Francesca Archibugi, con il titolo “Il nome del figlio”, con Alessandro Gassmann, Valeria Golino, Luigi Lo Cascio, Rocco Papaleo e Micaela Ramazzotti.

- Nella bella casa di una famiglia di sinistra fervono i preparativi per la cena organizzata da Gabriella, interpretata da Sabrina Ferilli, in forma smagliante, in onore di suo fratello Emanuele (Pino Quartullo) con dichiarate simpatie di “destra” e di sua moglie (Claudia Federica Petrella) i quali devono comunicare una notizia importante alla famiglia.

- Gabriella chiede alla madre Liliana (Liliana Oricchio Vallasciani) personaggio ricco di sorprese, di aiutarla soprattutto nella preparazione dei suoi deliziosi manicaretti: il baccalà, tanto amato dal figlio, e il “patè de la maison” alla senape. La cena si svolge in un clima inizialmente sereno, allietata dalle battute scherzose e ironiche a volte pungenti che Vittorio, il marito di Gabriella (splendidamente interpretato da Maurizio Micheli che firma anche la regia) e suo cognato e l’eterno amico di famiglia Marcello (Massimiliano Giovanetti) si scambiano ripetendo le antiche modalità della comune infanzia.

- Nel corso della serata gli scherzi provocatori di Emanuele faranno emergere stereotipi, pregiudizi, rancori, segreti, trasformando metaforicamente il paté, il piatto forte della cena, in un vero e proprio pasticciaccio……ma l’happy end è d’obbligo in una pièce concepita soprattutto per suscitare il riso degli spettatori…riuscendoci perfettamente.

- Presenti alla prima dello spettacolo Serena Autieri (accompagnata dal marito Enrico Griselli) e Paolo Conticini che lo scorso ottobre ebbero l’onore di aprire ufficialmente la stagione 2015/2016 del Teatro Sistina, Gloria Guida, Giancarlo Magalli, Stefania Orlando, Fiordaliso

Repliche fino al 14 febbraio

Patrizia Squillante