Rubrica: COSTUME E SPETTACOLI

I FESTIVAL DI GIUGNO 2022 A ROMA

giovedì 16 giugno 2022

Argomenti: CINEMA, Film

ROMA, DAL 23 AL 26 GIUGNO - ARENA CERVANTES

Torna dal 23 al 26 giugno 2022 nel giardino dell’Instituto Cervantes di Roma (via di Villa Albani, 16) l’Arena Cervantes, rassegna cinematografica che presenta quattro lungometraggi – tra cui un documentario - dalla Spagna, in versione originale con sottotitoli in italiano. A ingresso gratuito fino a esaurimento posti, la rassegna, vedrà la presenza del regista e scrittore David Trueba, ospite a Roma per presentare, in anteprima italiana, il suo ultimo lungometraggio. La rassegna è organizzata in collaborazione con Etxepare Euskal Institutua e Consello da Cultura Galega con il patrocinio di A.ISP.I. (Associazione Ispanisti Italiani) e del Municipio II. Arena Cervantes presenta quattro film eterogenei, quattro sguardi di registi che raccontano la Spagna contemporanea attraverso quattro delle sue lingue ufficiali: castigliano, catalano, gallego e basco. Un viaggio nella società spagnola, per scoprire lati inediti, umanità nascoste e storie curiose. Giovedì 23 giugno alle ore 21:00 il regista e scrittore David Trueba - intervistato dal critico Enrico Magrelli - presenta il suo ultimo lungometraggio, in lingua castigliana ’A este lado del mundo’, presentato in anteprima italiana. Venerdì 24 giugno, alle ore 19:00 David Trueba, in qualità di scrittore, sarà protagonista dell’incontro pubblico ’Forme della scrittura’ in dialogo con Elide Pittarello e Marco Ottaiano. L’incontro è organizzato da LABS – Laboratorio Audiovisivo per lo Spettacolo Sapienza, in collaborazione con AISPI – Associazione Ispanisti Italiani e l’Instituto Cervantes di Roma. Chiude la serata alle ore 21:30 il lungometraggio ’Els dies que vindran’ di Carlos Marqués-Marcet, in lingua catalana. Sabato 25 giugno alle ore 21:30, proiezione di ’O que arde’, in gallego, scritto e diretto da Oliver Laxe. Domenica 26 giugno la rassegna si chiude a partire dalle ore 21:30 con l’anteprima romana del documentario in lingua basca, ’918 gau’, scritto e diretto da Arantxa Sanesteban, storica, regista e ricercatrice indipendente.

Per maggiori informazioni: https://roma.cervantes.es/it/ cenrom@cervantes.es *********************************************************************************************** ROMA, DAL 27 AL 30 GIUGNO - PITIGLIANI KOLNO’A FESTIVAL – EBRAISMO E ISRAELE NEL CINEMA Torna dal 27 al 30 giugno 2022 a Roma - a ingresso gratuito fino a esaurimento posti – il Pitigliani Kolno’a Festival - Ebraismo e Israele nel Cinema, giunto alla quindicesima edizione, dedicato alla cinematografia israeliana e di argomento ebraico. Il festival si tiene in tre location: il 27 e 28 giugno alla Casa del Cinema, il 29 giugno presso Scena - il cinema lungo il Tevere e la serata di chiusura, il 30 giugno, al Centro Ebraico Italiano Il Pitigliani. Prodotto dal Centro Ebraico Italiano Il Pitigliani e diretto da Ariela Piattelli e Lirit Mash, il PKF2022 propone un variegato assaggio dell’ultima produzione israeliana, dal film d’autore, in cui la Storia incontra l’interpretazione del regista, al film per il grande pubblico, al documentario, passando per una commedia che tocca i temi dell’immigrazione russa in Israele. Ad aprire il festival, lunedì 27 giugno, in una serata alla Casa del Cinema presentata dalla giornalista Francesca Nocerino, la proiezione di ’Image of Victory’, ultimo lungometraggio di Avi Nesher, che si collegherà via Zoom per un saluto. Martedì 28 giugno alla Casa del Cinema alle ore 20:00 in Sala Deluxe la proiezione di ’Grossman’, diretto da Adi Arbel, documentario incentrato sullo scrittore David Grossman in cui l’autore svela la delicata e complessa relazione che lega le sue vicende personali e i suoi romanzi. La serata continua all’aperto, alle ore 21:30 all’Arena della Casa del Cinema, con la proiezione del film ’Plan A’, diretto a quattro mani da Yoav e Doron Paz, basato sull’incredibile storia vera dei ’Vendicatori’. Non solo film: il PKF abbraccia anche la letteratura con la presentazione del libro ’Nazisti a Cinecittà’ (edito da Nutrimenti), alla presenza dell’autore Mario Tedeschini Lalli, che si svolgerà mercoledì 29 giugno alle ore 20:00 a Scena - il cinema lungo il Tevere (Banchina Lungotevere Ripa, presso Ponte Sublicio). A seguire, alle ore 21:30, la replica del documentario ’Grossman’. Giovedì 30 giugno il PKF2022 si chiude alle ore 21:30 con la proiezione al Centro Ebraico Italiano Il Pitigliani (Via dell’Arco De’ Tolomei, 1) del lungometraggio ’Golden voices – Voci d’oro’ diretto da Evgeny Ruman. Il PKF2022 è realizzato con il contributo di: Ambasciata di Israele in Italia, Fondazione Museo della Shoah e Regione Lazio, in collaborazione con Casa del Cinema e Scena, il cinema lungo il Tevere. Il festival è a ingresso gratuito fino a esaurimento posti, ma è possibile prenotare scrivendo a eventi@pitigliani.it

Per maggiori informazioni: www.pitiglianikolnoafestival.it pkf@pitigliani.it

*********************************************************************************************** Vi ricordiamo anche: SCADE IL 30 LUGLIO IL BANDO PER LUNGHI E CORTI DEL MEDFILM FESTIVAL DI ROMA Annunciate le date della 28° edizione del MedFilm festival che avrà luogo dal 9 al 20 novembre 2022. Il festival più longevo della Capitale, il primo in Italia dedicato alle cinematografie del Mediterraneo, si svolgerà in presenza a Roma e anche online. Dodici giorni dedicati alla diffusione del cinema Mediterraneo e Mediorientale e non solo. Meeting professionali, masterclass nelle università, incontri con giovani autori e maestri del cinema, letteratura e forum di approfondimento su temi brucianti del nostro tempo arricchiranno un programma tradizionalmente attento alle istanze del presente. Come ogni anno (dal 1995), il festival continuerà a ricercare e promuovere opere di qualità. In particolare, alla luce degli eventi che stanno accadendo ora in Europa, ovvero di una guerra cruenta e piena di oscuri presagi, il MedFilm prova a tenere salda la rotta confermandosi luogo di accoglienza, ascolto, riflessione, dialogo culturale e produttivo, tra l’Italia e i paesi dell’area euro-mediterranea. Le iscrizioni sono aperte fino al 30 luglio 2022, esclusivamente attraverso la piattaforma Filmfreeway (https://filmfreeway.com/MedFilmFestival). Confermate le sezioni competitive del 28° MedFilm Festival: Concorso Ufficiale, riservato esclusivamente alle opere provenienti dai paesi mediterranei e mediorientali con il Premio Amore e Psiche (E. 2000,00) e Premio speciale della Giuria (E. 1.000,00), e il Concorso Internazionale Cortometraggi Premio Methexis (E. 1000,00). Confermate anche le vetrine e le sezioni parallele: Le Perle - Nuovo Cinema Italiano, Lux Film Days a Roma, Sguardi dal Futuro, Voci dal Carcere. Così come i Premi speciali: Premio alla Carriera, Premio Koiné, Premio Diritti Umani Amnesty International Italia, Premio Cervantes Roma e Premio Valentina Pedicini- Migliore opera prima e seconda. Per la terza edizione dei WIPS-MEDFILM WORKS IN PROGRESS, il bando aperto alle opere in post-produzione, la giuria internazionale assegnerà i seguenti premi: Premio OIM (E 10.000,00), Premio Stadion Video (lavorazioni DCP per un valore di 3.500,00 Euro). La finestra del Bando WIPS sarà aperta fino al 30 luglio 2022. Entro il 10 ottobre 2022 la Direzione del MedFilm Festival darà comunicazione delle opere selezionate e l’elenco ufficiale sarà pubblicato sul sito del Festival non oltre il 30 ottobre 2022.

Per maggiori informazioni: www.medfilmfestival.org/it/ info@medfilmfestival.org




Diritti di copyright riservati
Articolo non distribuibile su alcun media senza autorizzazione scritta dell'editore