Rubrica: COSTUME E SPETTACOLI

L’UOMO LA BESTIA E LA VIRTU’ ALLA SALA UMBERTO

martedì 21 settembre 2021

Argomenti: Teatro

GIORGIO COLANGELI – VINCENZO DE MICHELE – VALENTINA PERRELLA

L’UOMO, LA BESTIA E LA VIRTU’ di Luigi Pirandello EDIZIONE DEL CENTENARIO 1919-2019

E con Cristina Todaro – Alessandro Giova – Alex Angelini – Alessandro Solombrino - Giacomo Costa

Regia GIANCARLO NICOLETTI

Sala Umberto - dal 28 settembre al 10 ottobre 2021

"Uno spettacolo semplicemente eccezionale." La Nouvelle Vague "Un ufo teatrale...questo allestimento rende giustizia al testo." Teatro e Critica "Un grande successo di pubblico, ampiamente meritato." Gufetto Magazine "Divertente e convincente, contemporaneo, feroce, cinico." Unfolding "Cento anni e non sentirli." Corriere Spettacolo

Il David di Donatello Giorgio Colangeli veste i panni del “trasparente” professor Paolino nella rilettura registica di Giancarlo Nicoletti di uno dei classici pirandelliani, “L’uomo, la bestia e la virtù”, che proprio nel 2019 ha festeggiato i cento anni dal debutto sulle scene. Co-protagonista nel ruolo del Capitano Perella uno straordinario e poliedrico Vincenzo De Michele; al loro fianco Valentina Perrella, pronta a calarsi nelle vesti della “virtuosa” signora Perella. E ancora, Cristina Todaro, Alessandro Giova, Alex Angelini, Alessandro Solombrino e Giacomo Costa, a completare il validissimo cast di una rilettura fortemente contemporanea e concreta dell’universo pirandelliano, fuori dal "pirandellismo" di maniera, nel tentativo di riportare la poetica dell’autore Premio Nobel a un universo essenziale, umano, comico e tragico al tempo stesso. E nuovamente attuale.

Il “trasparente” signor Paolino, professore privato, ha una doppia vita: è l’amante della signora Perella, moglie trascurata di un capitano di mare che torna raramente a casa, ha un’altra donna a Napoli ed evita di avere rapporti fisici con la moglie, usando ogni pretesto. La tresca potrebbe durare a lungo e indisturbata ma, inaspettatamente, la signora Perella rimane incinta del professore. Paolino è costretto dunque ad adoperarsi per gettare la sua amante fra le braccia del marito, studiando tutti i possibili espedienti. Il caso è drammatico, perché il Capitano Perella si fermerà in casa una sola notte e poi resterà lontano almeno altri due mesi. Paolino dovrà allora ingegnarsi per salvare la propria dignità e quella della signora Perella, a qualsiasi costo, per obbligarne il marito ai doveri coniugali e far passare suo figlio per figlio legittimo del Capitano Perella e della moglie.

SALA UMBERTO martedì – venerdì h. 21.00 / sabato ore 17 e ore 21 / domenica h. 17.00 Via della Mercede, 50, 00187 Roma - prenotazioni@salaumberto.com prezzo biglietto 28€ - disponibili su www.salaumberto.com - www.ticketone.it




Diritti di copyright riservati
Articolo non distribuibile su alcun media senza autorizzazione scritta dell'editore