Rubrica: COSTUME E SPETTACOLI

AUDITORIUM: dal 24 FEBBRAIO AL 03 MARZO

domenica 24 febbraio 2019

Argomenti: Arte, artisti

Settimana di chiusura per il Festival Equilibrio, che anche quest’anno ha registrato grandissimo successo di spettatori

non solo per gli spettacoli di danza ma anche per gli incontri, le installazioni, le mostre e soprattutto il live streaming dell’Aurora Boreale proiettata sulla cupola della Sala Sinopoli. Ultimo spettacolo quello del prestigiosissimo e storico Cullbertballetten, che sotto la direzione del coreografo e danzatore Jefta Van Dinther porterÓ in scena Protagonist, una riflessione sull’umanitÓ e una parabola sulla battaglia che ogni singolo individuo combatte, lottando per sentirsi parte di qualcosa. Infine domenica 25, alla Casa del Jazz in collaborazione con Equilibrio Festival, il musicista Federico Scettri e la coreografa Fabritia d’Antino presenteranno Wannabe, ricerca sul rapporto tra musica e danza nella cultura contemporanea in una sintesi vertiginosa di sonoritÓ jazz e pop.

In questa settimana la musica italiana la farÓ da padrona a partire da Ermal Meta, che torna in Auditorium con una nuova avventura affiancato dagli Gnu Quartet, per presentare le sue celebri canzoni vestite dai nuovi arrangiamenti di viola, violino, violoncello e flauto.

Il 1 marzo sarÓ poi la volta dei Massimo Volume, che tornano sulle scene a sei anni dalla pubblicazione del loro ultimo album, per presentare il nuovo lavoro Il nuotatore, il primo realizzato in trio dal nucleo storico della band (Egle Sommacal, Emidio Clementi, Vittoria Burattini). Lo stesso giorno salirÓ sul palco della Sinopoli Kristian Matsson, in arte The Tallest Man On Earth, con When the Bird Sees the Solid Ground, un progetto multimediale prodotto, scritto, diretto e girato dallo stesso Mattsson. Acclamato dalla critica e dal pubblico per la sua carismatica presenza scenica, Ŕ stato paragonato a Bob Dylan per la sua abilitÓ nel comporre canzoni e per lo stile vocale, fatto di musica e poesia.

Alla Casa del Jazz secondo dei quattro incontri di Bragalini alla scoperta delle radici del jazz: questa settimana si analizzeranno le implicazione religiose nel Blues, prima tra tutte il voodoo una delle pi¨ potenti fedi della Madre Nera. Infine altri due grandi appuntamenti nel weekend: l’Omaggio a Carlo Loffredo della Roman Classic Jazz Night e ClarOscuro, la nuova formazione diretta dal contrabbassista pugliese Matteo Bortone, vincitore del Top Jazz 2015 come miglior Nuovo Talento.

MUSICA PER ROMA
APPUNTAMENTI 24 FEBBRAIO – 3 MARZO 2019
AUDITORIUM E CASA DEL JAZZ



Diritti di copyright riservati
Articolo non distribuibile su alcun media senza autorizzazione scritta dell'editore