Rubrica: QUADRIFOGLIO

PREMIO GIURIA 2007-SCENAILLUSTRATA - Jesi Concorso “Donna, chi sei?”

LA PITTURA DI ROSANNA SABATINO

Immagine del mondo interiore
domenica 18 marzo 2007

Argomenti: Arte, artisti

Il nostro incontro con la pittrice ROSANNA SABATINO avviene a Jesi in occasione del Concorso “Donna, chi sei?” in cui l’artista ha ottenuto il PREMIO GIURIA 2007-SCENAILLUSTRATA.

Le sue opere premiate: “L’attesa” ed “Il sogno” fanno apparire, al primo impatto, una natura sospesa tra realtà e fantasia e i tratti coloristici nelle varie sfumature dell’azzurro, infondendo una sensazione di mistero, attraggono l’attenzione e l’interesse di chi le osserva. I soggetti: due donne dai volti semicoperti, non rivelano una vera e propria identità, ma restano avvolte in un’atmosfera di magica evanescenza che lascia lo spettatore libero di immaginare situazioni e sensazioni non manifeste.

La SABATINO, nata a Potenza, vive ad Ancona da diversi anni ed è stata allieva dei pittori Emo Pandolfi e Walter Paletti. Ha partecipato a numerosissime Mostre ed è presente in varie collezioni pubbliche e private, riscuotendo un notevole successo personale. Come ella stessa ci ha confessato, la sua arte nasce da un profondo desiderio di espressione che la porta spesso a dipingere nelle ore notturne, in momenti liberi dal lavoro quotidiano, nel silenzio che avvolge ogni cosa e permette una più intensa concentrazione. Nascono così le sue splendide nature morte, le figure di donna e i delicati paesaggi innevati che infondono un senso di purezza, di semplicità di vita, di autentici valori morali, spesso dimenticati o trascurati dal frenetico ritmo di vita che caratterizza i nostri giorni. Per dirla con François Villon, i suoi dipinti candidi e scintillanti sono un ritorno alle “Neiges d’antan” che simboleggiano un ideale irraggiungibile di innocenza perduta, mentre le nature morte descrivono una realtà colorata, solare che deriva da una visione positiva e dinamica della vita.

A nostro parere, un quadro per essere apprezzabile, deve suscitare delle suggestioni poetiche; la pittura di Rosanna Sabatino riesce a realizzare tutto questo e conferma ancora una volta che l’arte non si inventa, ma fa parte dell’essenza più profonda di un essere umano ed è un dono riservato a pochi eletti che riescono con le loro creazioni a farci partecipare ad un mondo interiore ricco di fantasia e di emozionanti ricordi.

Questi versi poetici composti dall’artista accompagnano il dipinto “Il sogno”

“Senza tempo,
ti segue il mio sguardo.
Con il tempo,
ti accompagna il mio universo.
E il mio mondo si fa tuo
tra anima e mente.
Un ricordo,
un pensiero,
una carezza...
un soffio di vento che ti sfiora la pelle."
 
Rosanna Sabatino

P.S.

Altre immagini presso il sito dell’artista

Il curriculum artistico di Rosanna Sabatino



Diritti di copyright riservati
Articolo non distribuibile su alcun media senza autorizzazione scritta dell'editore