Rubrica: LETTURE CONSIGLIATE

Il chilometro d’oro (Guerini e Associati, Milano, 2006)

PASSAPORTO PER IL MEDIO ORIENTE

UN ROMANZO SUGLI ITALIANI D’EGITTO
giovedì 15 marzo 2007

Argomenti: Mondo
Argomenti: Recensioni Libri
Autore del Libro : Daniel Fishman

I legami tra Italia ed Egitto si sono rinsaldati all’inizio del Novecento sul piano civile ed umano ancor pi¨ che sul terreno economico e politico. La conferma viene adesso da un bel libro di Daniel Fishman, Il chilometro d’oro (Guerini e Associati, Milano, 2006).

╚ un romanzo che descrive le vicende dei cosiddetti “taliamin” che a decine di migliaia (non scordiamo che Giuseppe Ungaretti

JPEG - 6.5 Kb
Giuseppe Ungaretti
Nato ad Alessandria d’Egitto ne 1889

nacque ad Alessandria nel 1889) vivevano in quella terra colorata, punto di incontro di civiltÓ e abitudini. ╚ una vicenda di personaggi riprodotti con molta naturalezza, nella loro vita privata, nelle passioni e nei sentimenti personali, molti simili ai loro coetanei degli altri paesi del Mediterraneo. Non scriveva forse Braudel che chi nasce e cresce in una qualsiasi cittÓ del grande mare Ŕ pi¨ simile agli altri nati e cresciuti in analoghe cittÓ di altre nazioni che non ai suoi connazionali dell’interno? Un Egitto plurale e cosmopolita, come osserva Magdi Allam nell’introduzione.

JPEG - 6.4 Kb
Ibn Toulun al Cairo

Il racconto si dispiega con progrediente fascino, ma a chi non Ŕ strettamente critico letterario suscita maggior interesse la successione delle descrizioni di ambienti, mentalitÓ, stati d’animo che non il filo narrativo.

JPEG - 5.9 Kb
Nasser

Il lettore incontra una serie di persone, ricche di vitalitÓ, in un groviglio di eventi e personaggi che, nel rivelare le qualitÓ dello scrittore, introducono a tematiche psicologiche e morali di grande attualitÓ. Il mondo islamico, con le complesse tendenze della realtÓ araba, si rispecchia con una sorprendente modernitÓ di accenti. Era l’etÓ di Nasser, il Rais che ha contribuito pi¨ di altri capi a mutare il destino del paese, e attorno ai protagonisti si incontrano e scontrano sensibilitÓ forti, rese sul filo sottile di esperienze semplici quanto significative. Pu˛ essere un buon viatico per chi voglia avvicinarsi a quell’universo da noi spesso richiamato ma scarsamente conosciuto.

JPEG - 6 Kb
Re Fuad

╚ una buona occasione per entrarvi, quasi di soppiatto, cogliendo tra il CafÚ Splendor, la comunitÓ ebraica e il deposto Re Fuad, una somma di episodi, folle, fiabe, speranze, traumi di quegli egiziani visti mentre si avviano alla modernitÓ.



Diritti di copyright riservati
Articolo non distribuibile su alcun media senza autorizzazione scritta dell'editore